Dai un nome ai tuoi desideri

Ciascuno di noi è alla ricerca di qualcosa/qualcuno che possa realizzare il suo desiderio di felicità, di pienezza, e rispondere così alle domande che dimorano dentro di lui. Domande che costituiscono la sua personale chiamata alla vita: vissuta pienamente nell’amore per e con gli altri, da figlio di Dio.
In questa ricerca anche tu senti, intuisci, che esiste un bene al quale tendere e per cui vale la pena spendere la propria vita. È nel cuore di ognuno che si trova il nucleo di ciò che il Signore ci chiede di essere e ciò che ci rende felici. Importante sarà darsi dunque un tempo per riconoscere i desideri del cuore: con umiltà e audacia. Cosa aspetti?

Quali sono i desideri che abitano il tuo cuore in questo momento? Chi vorresti diventare?

Cosa vorresti scegliere?

Come vorresti vivere con gli altri?

Non preoccuparti di comprendere se i desideri sono giusti o meno, se sono esagerati o limitati. Lasciali emergere. Riconoscere che hai dei desideri profondi significa ancora una volta affermare la chiamata, a opera di Dio, a essere protagonista della vita, attore, principale. la presenza di questi desideri dice una chiamata, ti aiuta a prendere coscienza che sei un/a chiamato/a, da sempre, dal seno materno! Gioisci per questo! Ringrazia perché sei voluto, anche ora! Tu sei un/a chiamato/a ad essere l’attore protagonista della tua vita; il Signore e gli altri sono i co-protagonisti. i desideri profondi non sono casuali. Nei luoghi e nel tempo in cui si è collocati: quel pezzo di vita e di umanità affidata. Il Signore è presente nel cuore dell’uomo, nei tuoi desideri di amore, di condivisione, di servizio e ti stimola così a seguire quei desideri di bene più autentici, accompagnandoti teneramente.

Sei disposto ad accogliere questa chiamata di bene per la tua vita?

Ritieni che ci siano degli ostacoli da considerare?

Quali desideri ti portano al Signore? Quali ti allontanano da Lui?

Prova a prenderti del tempo per chiamare per nome i tuoi desideri: forse potresti conoscere qualcosa in più di te e di ciò che il Signore ti mostra per la tua vita.

Se ritieni opportuno un confronto, non aspettare troppo a cercarlo: siamo qui per te!

frate Nicola Zanin

frate.nicola@gmail.com

*(da Venite e vedrete, Arcidiocesi di Milano)